SAR e pioggia….

Ecco questa è una delle poche cose che mi infastidisce veramente. La
Pioggia con la SAR (sedia a rotelle) diventa un problema grosso. Difficile uscire, quasi impossibile. In genere serve una mano per l’ombrello e io ne ho solo due impegnate entrambe a spingere la sedia.

E poi… Le ruote della SAR, che spingo grazie a un utile cerchio in metallo, diventano ingestibili. Scivolano. Puoi spingere quanto vuoi, ma non ti muovi, perché le mani scivolano sul cerchio in metallo nemmeno fosse stato cosparso di sciolina. Unica alternativa farsi spingere da qualcuno. Che tendenzialmente si farà il bagno. Perché anche per spingere la SAR servono due mani e tenere l’ombrello diventa impossible.
Opzione disponibile: bagnarsi, io e lo spingitore, e fregarsene. La pioggia non ha ancora ucciso nessuno, e al massimo poi ci si asciuga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *