Le giornate 'ispiranti' anche grazie alla sclerosi

Ieri è stata una giornata di poche ore di lavoro, ma intense e proficue. Sono nate nuove cose, e altre sono state perfezionate.
La cosa più bella che ho fatto ieri è stata far diventare questo blog, nato sotto wordpress.com un vero e proprio sito indipendente, con un dominio tutto suo.
Così da oggi qui potrò raccontare non solo le cose legate al mondo della sclerosi ma un po’ tutto quello che gira intorno a me. E anche quelle cose a cui io giro intorno.

Parlerò di figli, di casa, di cucina, di viaggi, di accessibilità. Logicamente la sclerosi resta protagonista, perché fa parte della mia vita. Se ci sono io c’è lei e viceversa. Non posso escluderla. Se io sono la protagonista di questo blog lo è anche lei.
E dimostriamo così che con la sclerosi si vive e, se si vuole, si vive anche bene, intenso non nel senso fisico, quello purtroppo non è sempre vero.
Si vive però, se si vuole, con il sorriso, con la positività dentro. Che non vuol dire avere la certezza che tutto si risolverà, sappiamo che ad ora non esiste una cura per la sclerosi multipla, significa però avere la certezza che molto dipende da noi, e che se sorridiamo e affrontiamo la vita con un sorriso le cose diventano più semplici.
Spero che chi, come me, si trova a doversi spostare in sedia a rotelle, a causa della malattia, comprenda che si può vivere anche così. Che non è la fine di nulla, solo un grande cambiamento. Ma in fondo ogni giorno nella nostra vita avvengono grandi cambiamenti, solo che ce ne rendiamo conto poco, a volte mai.
Scrivetemi se volete condividere la vostra esperienza, potremmo così diventare utili a molte altre persone.
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *