Weekend di primavera: Bormio tra terme, sci e buona cucina

Continua il viaggio alla scoperta di mete primaverili per un weekend ‘fuori porta’. Dove andare per unire natura, divertimento e buona cucina e fare tutto in un weekend? Questa volta ho scelto la mia regione Natale, la Lombardia e il comune di Bormio. È la metà ideale se avete una famiglia come quella che avevo io da piccola: mamma che vorrebbe rilassarsi e babbo che vorrebbe solo stare in mezzo alle montagne, e entrambi che amano la buona cucina.

Estate accessibile 2018 – Marotta e Nova Siri

Ogni anno vengo sommersa di richieste su dove andare al mare, dove trovare strutture e spiaggia accessibili e attrezzate. E succede sempre a luglio, quando i posti ormai sono in overbooking e non si trova nulla. Questa volta voglio giocare d’anticipo e un po’ per volta vi racconto delle varie località di Mare accessibili che ho trovato in Italia girando in questi anni.
Come prime destinazioni vi segnalo Marotta, in provincia di Pesaro, e Nova Siri in provincia di Matera.

Sappada: una scuola di sci per disabili nelle Dolomiti

Nelle Dolomiti sono cresciuta. Ho trascorso la mia infanzia camminando e arrampicando su queste montagne meravigliose, diventate anche patrimonio Unesco. Ma non ero mai stata lì in inverno, non con la neve, e quanta neve. E da quando ho ripreso a sciare, anche se in sedia a rotelle, mi sono sempre chiesta se ci fosse una scuola di sci per disabili nelle Dolomiti. E l’ho trovata: a Sappada

Torgnon – Vacanza in famiglia a due passi dal Cervino

Il tour delle Alpi non poteva non passare dalla Valle d’Aosta. Ma abbiamo pensato di stare lontani da mete conosciute e abbiamo puntato su Torgnon. Situato a 1489 metri sul livello del mare, in inverno offre la possibilità di sciare su 25 chilometri di piste di varie difficoltà, dalla semplice azzurra alla nera, che ho visto di passaggio e mi è bastato.

BIT 2018: nuovi amici e le solite disattenzioni ai disabili

Siamo nel 2018 e ancora in Italia la situazione è ferma. Almeno stando ad ascoltare i vari espositori alla BIT che si è aperta ieri. I disabili, quelle cose strane che si muovono con una sedia a rotelle, con un bastone o un cane, insomma quelli a cui rubate il parcheggio spesso e volentieri, sono anche qui. Oltre a me ne ho visti altri, abbiamo chiacchierato e sorriso (senza alternative almeno prendiamola sul ridere) delle tante mancanze che il mondo del turismo ancora ha nei nostri confronti.

Vistaterra: angolo di paradiso accessibile nel Canavese

Ogni tanto fa bene concedersi una giornata nel lusso. A chi piace logicamente. Io ho scoperto che esiste un posto, vicinissimo ad Ivrea, che vi consente di godervi un weekend speciale. Si chiama Vistaterra ed è un vecchio castello restaurato ed accessibile.

E si va a sciare …

Le vacanze stanno finendo, ma a noi la voglia di viaggiare non manca. Per questo ho pensato di organizzare una gita imprevista, ma sicuramente apprezzata. Torno a Bardonecchia, a sciare. Si, perché sapete, se mi seguite, che ho ripreso anche a sciare. E di questo ringrazio per l’ennesima volta Dario.

I mercatini di Natale … ad Arezzo

Sembra strano. Camminare per le vie dal profumo medievale in piena Toscana e ritrovarsi all’improvviso in mezzo a strudel, vin brûlé e brezel.
Vedere piazza Grande trasformata in un mercatino di Natale lascia una strana sensazione. Sembra di essere fuori dal tempo. Una piega temporale. L’impressione è quella di aver attraversato un portale spazio temporale e non essersene accorti.