Sei disabile? La stanza normale non te la diamo. Stai a casa

Chi mi segue sa quanto io ami essere autonoma. Chi mi legge sa che non ho paura di dire che ho la sclerosi multipla, che uso la sedia a rotelle e che se serve posso alzarmi (ancora ci riesco per fortuna) e fare due passi (gradini o altre barriere impossibili altrimenti). E tutti sapete che quando viaggio da sola uso la sedia per spostarmi ma, se serve uso le stampelle. Beh. Mi hanno detto che ‘no, non possiamo ospitarla perché non abbiamo la stanza attrezzata‘. E non era una organizzazione del mondo incivile. Erano italiani.

Torgnon – Vacanza in famiglia a due passi dal Cervino

Il tour delle Alpi non poteva non passare dalla Valle d’Aosta. Ma abbiamo pensato di stare lontani da mete conosciute e abbiamo puntato su Torgnon. Situato a 1489 metri sul livello del mare, in inverno offre la possibilità di sciare su 25 chilometri di piste di varie difficoltà, dalla semplice azzurra alla nera, che ho visto di passaggio e mi è bastato.

Finalmente una vacanza anche da sola con la piccola

Da che sono in SAR è diventato impossibile pensare di andare in vacanza da sola. In primo luogo l’impossibilità di…